Accounting

L’importanza dell’analisi

Nell’attuale scenario competitivo, ponendosi come obiettivo d’impresa il miglioramento (o il mantenimento) della redditività aziendale, è indispensabile andare oltre all’osservazione delle performance aziendali, come la vendita di beni e servizi nel suo complesso, per passare ad un’analisi delle performance delle diverse componenti del business (centri di costo, prodotti, canali di vendita, clienti).

E’ sempre rischioso valutare l’andamento aziendale sulla base degli indicatori globali; questi, infatti, sono il risultato dei risultati economici e finanziari generati dal “mix” di vendita (dai diversi canali, dalla tipologia dei clienti serviti, dai diversi mercati di sbocco e da molte variabili). Gli indicatori, quand’anche positivi, possono facilmente nascondere eventuali negatività di alcune componenti del “mix” stesso.

E’ quindi fondamentale individuare e monitorare:

  • Linee di prodotto/servizio, canali, clienti, mercati che in determinate fasi e/o periodi, generano margini e quelli che non ne producono o addirittura sottraggono margini ad altre componenti;
  • Le linee di prodotto/servizio, i canali, i mercati che generano flussi finanziari positivi e quelli che assorbono liquidità;
  • La redditività (ROI, ROS) delle diverse linee di linea/prodotto/servizio/fornitore, dei diversi canali o dei diversi mercati, rispetto all’investimento che assorbono.

Tutte queste considerazioni sono atte a manovrare consapevolmente il “mix” di vendita, invece di subirlo. Infatti, solo manovrando correttamente il “mix” di vendita, con un puntuale controllo sui costi, è possibile prendere le giuste decisioni per raggiungere un reale miglioramento della marginalità.

All’interno della soluzione contabile integrata nel nostro pacchetto è disponibile un modulo di contabilità analitica che consente di tenere sotto controllo le diverse aree della gestione aziendale. Infatti, attraverso la semplice definizione di una struttura di centri di costo e di ricavo, è possibile analizzare il risultato economico aziendale per comprenderne le cause determinanti.

Ciò è reso possibile grazie a semplici riclassificazioni e consente di elaborare dettagliati conti economici, articolati per prodotti, linee di prodotto, segmenti di mercato, canali di vendita, tipologie di clienti, aree geografiche, ecc.

E’ inoltre possibile applicare il modulo di contabilità analitica a tutte le informazioni di budget (relative a costi e ricavi), rendendo possibile una previsione della marginalità aziendale nel suo complesso e delle singole aree di business, nonché di programmare analiticamente l'allocazione dei costi fissi nei diversi centri di costo.

Il modulo di contabilità analitica permette una pratica gestione dei saldi contabili consuntivi, rendendo possibili le analisi degli scostamenti di conto economico a livello aggregato e a livello di singoli centri di costo.