Logistica

Le medie e grandi aziende che operano nel retail e nella distribuzione si pongono allo stesso tempo diversi obiettivi: si tende a migliorare contemporaneamente il tasso di evasione, la disponibilità e la rotazione dei prodotti, i costi di acquisto ma anche di ridurre i budget legati a trasporto e logistica.

Nei nostri progetti interveniamo per accrescere la velocità di reazione e la redditività aziendale, creando un processo decisionale basato in ogni sua fase su dati chiari e definiti. Prevediamo inoltre la possibilità di automatizzare i processi fondamentali, come lo scambio merce tra i propri magazzini secondo le logiche di vendita, scorte  su parametri definiti (stock-balancing).

Nei progetti di Sky Software, l’obbiettivo è aumentare il fatturato ed il margine di retailers e distributori specializzati, ottimizzando la disponibilità di prodotti, costi e scorte. Gli strumenti disponibili offrono una panoramica completa degli approvvigionamenti, dei trasporti, della logistica e delle fasi di controllo; le soluzioni sincronizzano la pianificazione e l’esecuzione delle operazioni che gli operatori possono svolgere autonomamente, grazie a periferiche Pda e terminali.

  • Nelle vendite la soluzione contribuisce alla crescita del fatturato, del servizio alla clientela e della disponibilità dei prodotti.
  • Consegna (e-commerce): conoscenza in ogni momento della data di consegna al cliente in base alle scorte e all’avanzamento degli ordini. La soluzione consente di pianificare le scorte (effettive o previste) per raggiungere i propri obiettivi.
  • Gestione e verifica degli acquisti e dei carichi:  proposte di acquisto, prenotazioni, packing list, verifica degli ordini e delle fasi di carico. L’evasione degli ordini viene costantemente aggiornata in base alle operazioni effettuate.
  • Acquisti: diminuzione ed ottimizzazione dello stock e del relativo investimento, riduzione dei costi di trasporto, limitazione del rischio di andare sotto scorta o di avere dei “buchi di taglia”, ottimizzazione degli ordinativi.
  • Integrazione delle informazioni: ordini fornitore, ordini cliente, vincoli e capacità interne, piani di produzione, definizione delle priorità, analisi, controllo.